Mirella,porta la musica italiana negli Stati Uniti

Mirella Pantano. Con il suo flauto traverso porta la musica italiana negli Stati Uniti
Ha appena pubblicato il suo primo album, “Sentimental Bass Flute”, distribuito in USA e presentato nei prossimi mesi a Miami e  New York. Laureata in flauto traverso, Mirella Pantano ha accompagnato i più grandi artisti della scena musicale nazionale ed internazionale: Ennio Morricone, Vince Tempera, Steven Mercurio, Amii Stewart, Albano Carrisi, Michael Bolton, Cecilia Gasdia, Roberto Pregadio e tanti altri.
Ha tenuto concerti a Parigi e Miami dove si è esibita come special guest nella Chamber Ensemble, e sta per partire per il Brasile, dove è stata invitata per alcuni concerti a Bento Gonçalves, nello Stato del Rio Grande do Sul.
In Italia, dopo aver preso parte ad alcuni concerti di orchestre sinfoniche e da camera, negli ultimi quindici anni ha concentrato la sua attività di flautista in produzioni televisive: è interprete di colonne sonore per film e fiction, tra le quali  “I liceali” e “Amici e Nemici” trasmesse su Canale 5; ha realizzato la sigla del programma Rai “La vita in diretta” nell’edizione condotta da Michele Cucuzza ed ha partecipato a vari programmi televisivi tra i quali i concerti di Natale su Rai International, “Domenica In" diretta dal maestro Pippo Caruso e dieci edizioni de “La Corrida”, lo storico programma ideato nel 1986 da Corrado Mantoni.
Il suo nome compare tra le otto artiste selezionate per il progetto internazionale Vinyl “The Soloist. Dedicated pensieri di Papa Francesco”, a favore del volontariato nei reparti di Oncologia Pediatrica degli Ospedali di Roma, Produzione Discografica LIVE AID Artists United Records.
Direttore artistico e docente dell'Accademia Nazionale Flautistica Italiana, dopo avere inciso precedenti cd, con flauto in do, ad uso didattico, con il suo primo album, “Sentimental Bass Flute”, ha realizzato uno dei suoi sogni: fermare la musica come in una foto, in una istantanea sonora. Il lavoro ha trovato l’ispirazione principale nella città di Miami, visitata più volte da Mirella in occasione di tournée: È proprio in questa città, dove l'impossibile è possibile e il mondo musicale gira vorticosamente, che è nata l'idea di produrre questo album indipendente, in questo angolo di paradiso dove ogni luogo parla di musica , dove ogni locale offre musica dal vivo, dove ogni artista di strada si esibisce nella forma più antica del comunicare. Lì non puoi rimanere fermo ad ascoltare, se sai suonare allora apri la custodia del tuo strumento e gli dai vita, inseguendo il ritmo e il sound delle persone che già suonano e che ti accolgono come se fossi sempre stata li accanto a loro ogni giorno della tua vita”.
In occasione dell’uscita dell’album “Sentimental Bass Flute” di lei hanno scritto:
Mirella Pantano ormai è costantemente immaginata con il suo amato flauto basso, anche se è un’artista poliedrica il cui talento si esprime con il flauto, il flauto in sol, basso e il flauto kaval.  Sembra davvero aver dato il suo cuore saldamente a questo strumento dalla carica suggestiva e unica”.
Con impressionante attenzione al suono, ai dettagli musicali, all'esecuzione personalissima, intensa, dalla tecnica raffinata, ha registrato“Sentimental Bass Flute” ampliando i ruoli melodici interpretativi fino ad includere l'improvvisazione. Un’ interprete che nel suo disco ha voluto rendere omaggio a Charlie Chaplin con il suo invito al sorriso “Smile”, a Bruno Martino per la sua sofferta “Estate”, a Duke Ellington attraverso la suo stato di beatitudine sentimentale, a Neil Diamond con “September Morn”, l'amore per un giorno di settembre, in una delle più belle melodie mai sentite e altre ancora… Sentimental bass flute”.
I brani di Mirella Pantano sono reperibili sul web. Segnalo in particolare l’opera “Combat at Field” eseguito con Ilio Volante (sul canale YouTube): un capolavoro. 
 Il sito ufficiale dell’artista è www.mirellapantano.com.